Compostaggio: Significato e Rifiuti Compostabili

Significato di Compostaggio

compostaggio di rifiuti organici 300x167 - Compostaggio: Significato e Rifiuti CompostabiliIl significato di compostaggio è molto preciso: indica un processo mediante il quale i rifiuti organici, provenienti dalla cucina o dal giardino, vengono decomposti, trattenendo l’umidità, e successivamente riutilizzati come concime.

Grazie al compostaggio sarà possibile utilizzare questo concime biologico per fertilizzare terreni e giardini domestici. Si tratta di un processo estremamente funzionale, in quanto elimina i rifiuti organici e li riutilizza in forma di concime. Con questo metodo quindi si avranno meno rifiuti e più fertilizzante.

Compostaggio di rifiuti organici: come funziona?

Il compostaggio di rifiuti organici permette di ottenere un ottimo fertilizzante da utilizzare per concimare il giardino della vostra casa, creando un piccolo orto domestico, o per un terreno agricolo. Ma come funziona il compostaggio di rifiuti organici?

Per ottenere il fertilizzante occorrono alcuni mesi, nei quali i rifiuti organici subiscono, grazie a dei microrganismi, un processo di de-umidificazione e bio-ossidazione. Con questo processo gli avanzi e scarti della cucina, le rimanenze del giardinaggio (foglie, erba tagliata) e i rifiuti prodotti dagli animali (letame e liquame), vengono trasformati in concime.

Riciclare i rifiuti organici è molto importante, soprattutto oggi dove risparmiare risorse ed evitare di aggiungere fertilizzanti artificiali è utile per mantenere un ambiente sano, riducendo di molto l’inquinamento.

Coltivare attraverso il compostaggio ha dunque molti vantaggi, tra i quali:

  • Evitare l’inquinamento dell’ambiente;
  • Produrre alimenti biologici salutari, grazie al fertilizzante naturale;
  • Risparmiare soldi;
  • Eliminare i rifiuti organici, riutilizzandoli.

Cosa compostare?

Bene, avete deciso di fare un regalo all’ambiente e di riutilizzare i vostri rifiuti organici. Ma cosa compostare? Quali sono le sostanze che si trasformeranno in concime?

Per iniziare il compostaggio fai da te, dovete creare un cumulo di rifiuti organici. Questo cumulo con i mesi subirà il processo di decomposizione e si trasformerà, grazie all’attività dei parassiti, in fertilizzante.

Di seguito vi elenchiamo gli scarti di cucina e del giardino che possono essere utilizzati per questo processo di riutilizzo:

  • Scarti di frutta e verdura (bucce, ma anche parti andate a male);
  • Fondi di caffè, i quali attireranno parassiti fondamentali per la decomposizione (come i lombrichi);
  • Gusci delle uova, rapidi nel decomporsi;
  • Foglie degli alberi cadute;
  • Bustine del tè utilizzate, ricche di umidità;
  • Cenere della legna;
  • Peli e capelli, umani e di animale.

Il nostro impianto di compostaggio industriale

La nostra azienda possiede un impianto di compostaggio industriale, attraverso il quale i rifiuti organici vengono trasformati in compost.

Il prezzo del compost prodotto dalla nostra azienda varia a seconda della quantità richiesta e al tipo di destinazione (ad esempio se è destinato all’agricoltura oppure alla coltivazione di fiori e piante per un vivaio.

Se volete conoscere nel dettaglio i costi o avere maggiori informazioni, potete contattarci compilando un semplice modulo.

Chiudi il menu